L’ interpretazione di Vittorio Caselli

Categoria: Primo piatto, Piatto unico      Provenienza: Italia
Preparazione: 15 min      Cottura: 15 min      Pronta in: 25 min
Porzioni: 4 persone       Difficoltà: Facile      Costo: Economica

Ingredienti

  • 400 g di Pesce spada
  • 270 g di Casarecce
  • Olio evo
  • Sale e Pepe

Per il pesto di rucola:

  • 3 fascetti di Rucola
  • 60 g di Mandorle pelate
  • 1 spicchio d’Aglio
  • 100 ml di Olio evo
  • Acqua fredda
  • Sale

Procedimento

Per preparare il pesto di rucola:

  1. In una padella antiaderente, a fiamma minima, fate tostare le mandorle finché non saranno dorate (mescolatele spesso senza farle bruciare). Pulite la rucola dai gambi e dalle foglie macchiate, quindi lavatela benissimo sotto l’acqua fredda.
  2. Frullate prima le mandorle grossolanamente, poi aggiungete metà dose di rucola e l’olio evo e continuate a frullare fino ad ottenere una crema abbastanza omogenea. Aggiustate di sale e – a parte – tritate la rucola restante col coltello (non aggiungetela ancora).
  1. Portate abbondante acqua a bollore, quindi calate la pasta e salatela.
    Pulite il pesce spada dalla pelle e dall’osso centrale, poi tagliatelo a cubetti di circa 1 – 1,5 cm.  Scaldate la padella antiaderente a fiamma alta con un filo d’olio evo, quindi aggiungete i cubetti e aggiustate di sale e di pepe. Saltateli mescolandoli continuamente finché non saranno cotti (ci vorranno 2-3 minuti, non di più altrimenti il pesce diventa stopposo). Mettete i cubetti da parte e – nella stessa padella ma a fiamma minima – aggiungete la rucola tritata e lasciatela ammorbidire col coperchio.
  2. Scolate la pasta ben al dente e unitela al pesto e alla rucola in padella; aggiungete acqua  e/o olio finché tutta la pasta non sarà ben condita e cremosa, poi aggiungete i cubetti di pesce spada e continuate a mescolare. Servite al momento.