L’ interpretazione di Alfredo Iannaccone

Ingredienti

  • 250 g di Rigatoni
  • 200 g di ricotta di bufala
  • pepe nero
  • sale
  • 30 g di canestrato di Pienza della Val d’Orcia
  • 1 bicchiere di latte di bufala fresco
  • 50 g di castelmagno d’alpeggio
  • 30 g di pecorino nero di Sicilia
  • cerfoglio fresco
  • burro chiarificato

Per preparare i rigatoni ai quattro formaggi d’autore, montare a crema la ricotta con metà del latte di bufala di Aversa e darle sapidità con le scagliette di canestrato di Pienza della Val d’Orcia.

Realizzare una fonduta con il resto del latte di bufala e il burro, far sobbollire, aggiungere il castelmagno e il pecorino tagliati finissimi, mescolare di continuo e far sciogliere i formaggi, stavolta però a bagnomaria.

Scolare i rigatoni al dente e saltarli nella crema di ricotta con l’aggiunta di un po’ di acqua di cottura. Impiattare  disponendo la fonduta di formaggi a specchio, tenendone da parte qualche goccia per decorare il piatto.

Se gradito, profumare i rigatoni ai quattro formaggi d’autore con cerfoglio fresco.